Cedolino pensione febbraio 2021: trattenute fiscali e ricalcoli

Cedolino pensione febbraio 2021: trattenute fiscali e ricalcoli

Con i ricalcoli Inps ha verificato gli importi nel 2020 e procede a conguagli o trattenute a seconda dei casi

Nel cedolino della pensione di febbraio figurano i risultati degli interventi di ricalcolo sulle trattenute fiscali dell’anno scorso. Inps ha condotto le verifiche per le pensioni di importo elevato e per le altre pensioni, in merito a rideterminazione dell’Irpef, addizionali regionali e comunali.
Per le pensioni di importo elevato Inps procede così: se, dal ricalcolo, emerge un conguaglio positivo in favore del pensionato, l’istituto eroga la somma a credito sarà erogata con la mensilità di febbraio. Se, invece, il ricalcolo porta a definire una trattenuta maggiore a carico del titolare, Inps recupera la somma in quattro rate, a partire da febbraio.

Per le verifiche che riguardano la rideterminazione dell’Irpef dovuta alla contrazione dell’imponibile 2020, un eventuale importo a credito sarà liquidato con la mensilità di febbraio. Sui trattamenti pensionistici d’oro, è applicata la prima rata delle addizionali regionali e comunali determinate sul solo reddito da pensione.

Cedolino pensione di febbraio e trattenute fiscali

Sul cedolino di febbraio, oltre all’Irpef vengono trattenute le addizionali regionali e comunali. Si tratta di 11 rate che si pagano nel 2021, in riferimento al 2020.

Da segnalare è il caso dei pensionati con codici fiscali tra i cognomi TR e ZZ: nel mese di gennaio si sono visti addebitare una doppia rata addizionale regionale ma, in febbraio, non avranno nessuna trattenuta regionale.

Il ricalcolo interessa anche le addizionali comunali: per il solo caso dei pensionati con importo annuo lordo complessivo fino a 18.000 euro, se il conguaglio risulta a debito di importo superiore a 100 euro, le ritenute vengono effettuate con rate di pari importo fino alla pensione di novembre.

Le somme conguagliate verranno riportate nella Certificazione Unica 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.